Cronaca e Giudiziaria

A Massa d’Albe il Cam fa acqua da tutte le parti

L’acqua è un bene prezioso? Non sembra pensarla così il Consorzio Acquedottistico Marsicano, che dopo aver affrontato un periodo di dura crisi economica non riesce a garantire a pieno i servizi, ai comuni consorziati. A Massa D’Albe infatti ,da mesi ormai, l’acqua scende senza freno nelle strade del paese a causa di perdite che nessuno si preoccupa di riparare. A nulla sono valsi i reclami della popolazione, prima direttamente al CAM, e in un secondo momento, non essendoci stato alcun intervento, presso il comune stesso, che però non sembra in grado di sollecitare l’ente marsicano alle riparazioni necessarie. Dunque i cittadini, dopo aver pagato la tassa sull’acqua, non trovano altro che mal funzionamenti e indifferenza da parte degli enti responsabili; fiumi di acqua lungo il paese e mancanza di acqua corrente in alcuni periodi dell’anno: ecco i servizi che sono offerti alla cittadinanza. Le perdite inoltre, che sono localizzate in più zone di Massa D’Albe , creano danni anche al manto stradale, andando a dissestare e rigonfiare il terreno; ciò comporta, oltre al pericolo per la circolazione, anche una spesa per il comune di Massa, che dovrebbe insistentemente sollecitare il Consorzio Acquedottistico Marsicano alla riparazione delle perdite presenti nel paese.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top