Ambiente

A lezione per l’ambiente con “Il Salviano e/è vita”

Proseguono a pieno ritmo le attività del centro di educazione ambientale “Il Salviano e/è Vita”, riconosciuto di interesse regionale con DGR n.796 del 2012 ai sensi della L.R. n.° 122/99 s.m.i, riscuotendo ampi apprezzamenti e crescenti adesioni in tutta la Marsica. Obiettivo del lavoro dedicato alle scuole, condotto dal gruppo di operatori specializzati del CEA, e coordinato dalla dottoressa Brunella D’Alessandro, la sensibilizzazione ambientale attraverso percorsi tematici, progettati sulla base dei programmi quadro dell’Unione Europea e in osservanza agli indicatori di qualità individuati dall’IN.F.E.A. regionale.

“I progetti prevedono una didattica modulare, formulata appositamente per le diverse fasce d’età degli alunni – ha spiegato Brunella D’Alessandro, direttrice della Riserva regionale del Monte Salviano – Ogni percorso tematico include lezioni teoriche, svolte con l’utilizzo di materiali audio – video, laboratori e apprendimento multisensoriale. E’ una didattica flessibile applicata attraverso attività a forte valenza educativa, che accompagna gli alunni alla scoperta della ricchezza della biodiversità, alla migliore percezione dell’Ambiente e dell’importanza della sua tutela”.

Nell’ampia offerta formativa proposta per il corrente anno scolastico, progetti di grande spessore e attualità, quali, tra altri: “ Rifiuto-Riciclo – Rigioco”,  “Alla scoperta del bosco e dei suoi abitanti attraverso i 5 sensi”, “Gustiamo la Natura… Expo 2015”. Tra le iniziative didattiche che hanno particolarmente appassionato gli allievi, la costruzione di piccole attrezzature, la creazione dei piccoli orti e giardini botanici e le attività connesse al riciclo della carta.

Oltre 950 gli alunni coinvolti negli interventi, nei diversi Istituti Comprensivi che hanno aderito alla piattaforma educativa, tra cui, l’ I.C. Mazzini – Fermi con la scuola dell’infanzia di via Salto, gli I.C. dei comuni di Aielli, Celano, Ortucchio, Pescina, Sante Marie, Trasacco, per circa 230 ore di lezione previste fino al termine dell’anno scolastico. Al termine del ciclo di lezioni teoriche, i piccoli allievi parteciperanno alle attività didattiche sia nella “Casa del Pellegrino”, sede del CEA, che nell’aula all’aperto della Riserva, e saranno protagonisti di una grande ‘mostra- laboratorio nella Natura’ che si terrà nell’oasi verde del Salviano.

 

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top