Attualità

All’ex Arssa “rivive” la Passione di Gesù Cristo


Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Avezzano – Sofferenze, agonia e morte di Gesù Cristo “rivivranno” al Parco Torlonia (ex Arssa), location scelta da Pro Loco e Comune di Avezzano, in sintonia con la Diocesi dei Marsi, per la prima edizione della rievocazione del Calvario del Redentore in agenda l’11 aprile. Una prima in grande stile per la “Passio Christi” A.D. 2017, scritta da Alessandro Franceschini, con la regia di Corrado Oddi, che coinvolgerà un centinaio di attori delle compagnie teatrali di Avezzano e della Marsica.

“La Passione vivente”, affermano i componenti del direttivo della Pro Loco, “rappresenta un ulteriore contributo dell’associazione per la valorizzazione del Parco ex Arssa iniziata con la Settimana Marsicana”. La rievocazione della “Passio Christi” impreziosita dalle scenografie di Marco De Foglio, con la collaborazione del Liceo Artistico “V. Bellisario”, sarà accompagnata dalle musiche originali a tema scritte dal Maestro Massimiliano De Foglio e interpretate dall’orchestra giovanile della Diocesi dei Marsi. Musica e parole: alla passione vivente si udiranno anche le voci del Coro greco composto dagli studenti del Liceo Classico guidati dalle professoresse Natascia Pietrangeli, Mafalda Di Benedetto e Patrizia Orlandi.

“Passio Christi”, oltre che un doveroso omaggio all’estremo sacrificio di Nostro Signore, affinché ognuno rifletta a fondo sul pensiero di Dio, si inserisce nel piano di rilancio di questo splendido complesso che la Regione Abruzzo, accogliendo la richiesta dell’Amministrazione comunale, sta restituendo alla Città. L’evento, con il patrocinio della Presidenza del Consiglio Regionale e il contributo del Gal Terre Aquilane, coinvolgerà anche il Liceo Classico di Avezzano e gli allievi di alcune scuole di danza della Città che guideranno gli spettatori lungo le stazioni della Passione di Cristo.

Fervono le prove dell’evento targato Pro-loco-Comune-Diocesi, quindi, sotto la sapiente guida dell’attore Corrado Oddi, nelle vesti di regista, di attori e figuranti: Alessandro Martorelli (Gesù), Emma Francesconi (Madonna), Enzo Lo Zito (Erode), Luigi Janni (Pietro), Paolo Dominici (Giuda), Gaetano Turni (Giuseppe d’ Arimatea), Francesco Frezzini (Pilato), Giovanni Maria De Pratti (Caifa), Mario Di Censo (Ladrone cattivo), Luigi Volante (Ladrone buono), Monica Antonini (Demone donna), Giovanna Luisi (Demone donna), Giulio D’Agostino (Demone uomo), Antonella Martini e Cati Origa (Pie donne), Claudio Testa (Apostolo), Francesco Ruggeri e Antonio Pellegrini (Voci) per un “debutto” in grande stile della prima edizione della “Passio Christi” al Parco Torlonia con doppio spettacolo: al mattino per le scuole cittadine; a sera per tutti.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top