Attualità

Al via a Celano il servizio di sorveglianza notturna


Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Celano – E’ iniziato a Celano il servizio di sorveglianza notturna della città con la collaborazione tra le forze dell’ordine, ovvero carabinieri e polizia locale. È un servizio che era stato già programmato ed alla luce dei numerosi furti avvenuti in città l’Amministrazione comunale ha da subito deciso di organizzare ed effettuare servizi notturni attraverso i vigili, in collaborazione  con i carabinieri della locale stazione dei carabinieri.

“Non possiamo assolutamente – ha affermato il sindaco, Settimio Santilli – sottovalutare certi fenomeni che come abbiamo avuto modo di riscontrare col capitano Valeri, il maresciallo Finanza dei carabinieri e il comandante della polizia locale Fegatilli, che ringrazio, si sono concentrati negli anni proprio nel periodo tra febbraio e marzo. Ci sono gli strumenti legali per arginare certi atti delinquenziali, le forze dell’ordine sono le prime a volerlo, ma vanno sostenute ed aiutate con ogni strumento legale da parte dell’amministrazione.

Voglio che i vigili urbani stiano per strada anche 24 ore su 24, la città deve avere la percezione netta di sicurezza, perché è controllata e presidiata, non può e non deve vivere nella paura e nell’angoscia. La collaborazione ed i controlli dei carabinieri non possono altro che aumentare la fiducia e la tranquillità dei cittadini. I controlli notturni proseguiranno e non si concentreranno solo nel fine settimana.

Personalizzare, però questi fenomeni come mere attività solo degli extracomunitari, ci porterebbe completamente fuori strada, in quanto è presente e forte anche la mano criminale italiana locale. Le medesime vanno combattute di pari passo e con decisione. Bisogna, attraverso un sistema di video sorveglianza moderno che già esiste nel centro storico, ma deve essere allargato alle strade di entrata e uscita della città, combattere chi delinque.

Investire sulla sicurezza della nostra città deve essere una priorità, partendo dalle nuove generazioni che vanno sensibilizzate nella scuola come in famiglia, perché iniziano a nascere mini gang locali che vanno assolutamente debellate da subito. È una sfida che riguarda la città in toto, dalla politica, alle forze dell’ordine, alla scuola, fino al nucleo familiare e solo unendo tutte queste forze, la si può e la si deve vincere”.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top