Cronaca e Giudiziaria

30 nuovi assistenti domiciliari grazie al progetto Work and Care

work and care

Nel gennaio 2014 era stato presentato nella sala consiliare del comune di Avezzano il progetto Work and Care, un percorso di inclusione lavorativa e sociale. E dopo quasi un anno, nella stessa sala, ai 30 disoccupati che hanno preso parte al progetto sono stati consegnati gli attestati di partecipazione. Questa iniziativa, finanziata dal Ministero degli Interni e guidata dalla cooperativa sociale “Leonardo”,  era rivolta a quanti sono stati tagliati fuori dal mondo del lavoro e mirava alla loro inclusione sociale e lavorativa. Sono quindi stati selezionati 30 disoccupati che hanno preso parte ad un corso di 240 ore per assistenti domiciliari conclusosi con un periodo lavorativo di 96 ore. Al termine del corso i partecipanti hanno ricevuto un attestato di partecipazione ed un voucher di 864 euro.

Erano presenti alla cerimonia il sindaco di Avezzano Giovanni Di Pangrazio, il direttore tecnico di “Leonardo” Karin Sorgi e la coordinatrice Giovanna Rodorigo.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top