Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Giudiziaria

35enne investito, eccesso di velocità?


Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Si tenta di delineare i contorni della vicenda legata all’investimento di Jetulla Hasallari (nella foto), giovane kossovaro residente a Celano. Pierpaolo Palladini, l’investitore, 56 anni, di Avezzano, è sconvolto per quanto accaduto. Una famiglia segnata da un tragico destino anche quella dei Palladini, peraltro.

Il 17 aprile 1992 un incidente stradale nel Fucino si era portato via la vita di Remo, medico molto conosciuto nella Marsica, fratello di Pierpaolo. Sulla dinamica dell’incidente sono in corso indagini della polizia stradale di Carsoli. Gli agenti, agli ordini del comandante Paolo Prosperi, hanno eseguito i rilievi. Stando a una prima ricostruzione, il furgoncino guidato da Fem Azemi, che trasportava Jetulla Hasallari e altri tre kossovari, si è fermato su un lato di via XX Settembre, proprio di fronte al campo sportivo della frazione di San Pelino. A quel punto l’uomo ha attraversato. La Mercedes, che viaggiava in direzione Celano per raggiungere un vivaio, ha trascinato il muratore per circa 15 metri.

Ora, come da prassi, ci sarà una visione tecnica esterna del corpo del defunto (non un’autopsia vera e propria) e le analisi del sangue sull’investitore. C’è da stabilire inoltre se la Mercedes viaggiasse a grande velocità.

Intanto la Procura ha aperto l’inchiesta, coordinata dal sostituto procuratore Guido Cocco, e ha disposto il sequestro della Mercedes. Il conducente verrà indagato. Un atto dovuto. La famiglia della vittima è assistita dall’avvocato Cristian Carpineta.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top