Altri articoli

1° Mostra estemporanea di pittura a Luco dei Marsi domenica

Domenica prossima 15 giugno a Luco dei Marsi, “1° premio nazionale di pittura estemporanea – SIMBOLI E MITI”, in piazza Umberto 1°,  con l’adesione di circa 40 pittori provenienti da tutto il centro Italia (Umbria, Marche, Toscana, Campania, Puglia, Molise, Lazio e naturalmente Abruzzo);

Il titolo della mostra “SIMBOLI E MITI”, scelto personalmente dal Consigliere con delega alla Cultura, del comune di Luco dei Marsi, Raimondo Terramano, esperto in materia per via del lungo iter di studi che ha caratterizzato in modo peculiare le sue scelte curricolari, e appassionato d’arte, evoca un lunghissimo percorso storico di cui la Marsica (e Luco dei Marsi in particolare) è ricchissima; “parlare di Simboli o di Miti,” ha detto il Consigliere, “e quindi dipingere di questi, da’ la possibilità di spaziare dai linguaggi esoterici più profondi fino alle immagini più semplici ed elementari che abbiamo tutti i giorni davanti ai nostri occhi; la pittura può volare dal più astratto dei simboli evocativi all’immagine più reale e figurativa”. Tutti coloro che conoscono il contesto, non possono non essere d’accordo con lui.

Il programma della giornata prevede la consegna delle tele “vergini” da parte dei pittori iscritti per la timbratura, dalle 8,00 fino alle 12,00, in piazza Umberto I; dopo la timbratura, gli artisti si muoveranno lungo le vie del paese (e tra le storiche “rue”), alla ricerca dell’ispirazione per la composizione della propria opera d’arte; ognuno avrà libera scelta sullo stile, tipo e tecnica di pittura.

Entro le 16,00 dovranno essere riconsegnate le opere complete, che verranno esposte per tre ore in piazza Umberto I affinchè il pubblico le osservi e per contrattare, con i pittori, l’acquisto di una o più opere. Il pomeriggio sarà anche allietato da musica dal vivo e non mancherà un buffet di ristoro per tutti.

Alle 19,00 la premiazione delle 6 tele migliori, selezionate dall’apposita Giuria.

La manifestazione, che ha il patrocinio del Comune di Luco dei Marsi, che si terrà alla presenza dell’Amministrazione e, in primis, del Sindaco Domenico Palma e del Consigliere con delega alla Cultuura, Raimondo Terramano, convinto sostenitore dell’avvenimento, è molto importante per il sentimento di diffusione della cultura che la anima e, poiché vuole concretizzarsi in momento di incontro e di osmosi, si auspica in un sicuro richiamo di pubblico.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top